LA FIE E’ VICINA ALLE POPOLAZIONI COLPITI DAL TERREMOTO

LA FEDERAZIONE ITALIANA ESCURSIONISMO E’ VICINA ALLE POPOLAZIONI DI AMATRICE, ARQUATA DEL TRONTO E DEGLI ALTRI CENTRI COLPITI DAL TERREMOTO

Il Presidente Nazionale FIE, Domenico Pandolfo, a nome di tutti i Soci e Tesserati FIE d’Italia, esprime il più sincero cordoglio per le vittime del terremoto che lo scorso 24 agosto ha colpito violentemente e tragicamente l’Italia Centrale nelle cittadine di Amatrice, Arquata del Tronto e degli altri centri interessati dal sisma. 

Immediatamente sono state contattate le Associazioni FIE presenti in Umbria, Lazio e Abruzzo presso le quali fortunatamente non sono stato rilevati danni importanti.  

Il Presidente della FIE dichiara con fermezza che la Federazione intende manifestare tutta la sua solidarietà e vicinanza verso le popolazioni coinvolte, impegnandosi concretamente nel procedere ad una raccolta fondi attraverso le proprie rappresentanze, per contribuire, per quanto possibile, alla realizzazione di progetti che saranno successivamente programmati in chiave locale.

La FIE intende, così, contribuire alla ripresa dei nostri connazionali i quali, in queste ore di paura e straziante dolore per la perdita dei propri cari e delle loro case, stanno dimostrando forza e determinazione nel voler riprendere in mano le loro vite e il loro futuro.